I SOGNI NON SI AMMALANO (Ultra Novel) NOVITÀ!!!

Sante Tonelli è una giovane promessa del pentathlon moderno. La sua vita scorre come per tutti gli sportivi, in giro per palestre e palazzetti nella speranza di qualificarsi per le Olimpiadi di Rio.
Proprio quando riesce a ottenere contro ogni pronostico il ranking olimpico, scopre di avere una malattia degenerativa di tipo progressivo. Il suo medico gli assicura che esiste una cura in grado di bloccare il decorso, ma i trattamenti lo farebbero risultare positivo agli esami antidoping. C'è allora una sola possibilità per coronare il suo sogno, ed è quella di nascondere a tutti il suo stato di salute, confidando nell'assunzione di pochi e inefficaci antidolorifici.
La vita però non può fare a meno di scorrere veloce: la storia d'amore con Sandra che diventa sempre più seria, la sorellina Leila, piccolo genio ribelle che gli dà filo da torcere, i giornalisti d'assalto che non vedono l'ora di creare scoop inesistenti. Ma i tempi si accorciano, i traguardi sono linee che s'intravedono solo in lontananza e i sintomi di Sante iniziano a interferire con gli allenamenti. Le sue prestazioni calano, e quelli che vivono attorno a lui, dai compagni di squadra ai familiari, cominciano a sospettare che sia sotto l'effetto di qualche sostanza dopante.
Inizia allora la vera sfida, quella che non finisce mai e si combatte da soli, contro i propri limiti, per i propri sogni.

PARIGI IN UN RETROBOTTEGA (Delos Digital)

Nella Parigi ferita dagli attentati terroristici, un gruppo di intellettuali nostalgici dell'esistenzialismo si ritrova nel retrobottega del Café de Flore. Ascoltano Juliette Gréco, idolatrano Jean-Paul Sartre, discutono di inezie e di massimi sistemi. Un obiettivo comune: intervenire nella realtà che li circonda per migliorarla. Ma in che modo?
Tutt'intorno, la città che amano si mostra più viva ed energica che mai, nonostante il sangue delle stragi.

«Vola il racconto lungo su Parigi.»
(La Lettura del Corriere della Sera)

LATEX E BISCOTTI (Giraldi Editore)

Agnese Crosara è un maître pâtissier. Dopo la formazione a Milano, a Parigi e a Los Angeles, apre la sua pasticceria, Morte deliziosa, a 500 metri da Castel Sant'Angelo, subito dietro al Vaticano, un atelier molto lussuoso, con arredi esotici, barocchi: sete, velluti, trine, merletti. I dolci che confeziona sono richiestissimi, il suo marchio conosciuto. Per lei il piacere del cibo è assimilabile al piacere erotico e al gusto estetico. Ma per fare i conti con le spese sempre più elevate, riprende parallelamente il suo vecchio lavoro di mistress a pagamento (tramite cui aveva pagato la sua formazione), su idea di Jerome, suo cliente, benestante libero professionista, che la finanzia entrando in società con lei. Tra i due nasce uno strano rapporto, una commistione tra affari, sesso e complicità. Lo sanno entrambi ma, non essendo in grado di gestire un simile cambio di passo, preferiscono rintanarsi nella comoda tana della trasgressione estrema pur di non riconoscere l'esistenza di un valido legame, di un sentimento reale, di una passione che va oltre i normali giochi di dominazione e sottomissione e che travalica i ruoli.
In un mondo sempre più competitivo e difficile, una storia attuale che vuole sdoganare, col parallelismo tra le passioni carnali e quelle gastronomiche, ogni tipo di tabù o di pregiudizio. Perchè, come dice Nietzsche, sono le convinzioni le peggiori nemiche della verità.

«Un romanzo di fuochi d'artificio e velluto, di fruste e cioccolato, visionario, sensuale, iperbolico, stupefacente».
(Francesca Mazzucato)

EX ABRUPTO (Novecento Editore)

Non tutti i delitti sono uguali. Ci sono quelli più brutti. Quelli orribili. E poi c'è questo. La discesa nell'ultimo abisso possibile. Un tuffo che, lungi dal rendere l'aggressione comprensibile, la fa risultare, semmai, ancora più agghiacciante. Un'indagine capace di sconvolgere perfino l'imperterrito detective Badalamenti.

«Giuseppe Foderaro sfodera lo stupro, rendendocelo pericolosamente vicino di casa. Di strada.»
(Andrea G. Pinketts)

ANCHE GLI ANGELI MANGIANO KEBAB (Novecento Editore)

Una bomba che esplode in un centro commerciale, un disastro aereo dai retroscena inquietanti, una Milano di intrighi e corruzione, multietnica e oscura. Questo lo scenario in cui si muove Sauro Badalamenti, di professione investigatore assicurativo che, suo malgrado, si trova fra le mani una doppia indagine che lo costringerà a scavare nel cuore nero della città.
Un piano diabolico, segreti e perversioni lo condurranno nell’oblio di una Milano mai così spietata.
«Una cosa l’ho imparata: sotto di noi non c’è che il nulla. Nessuna rete di sicurezza. Quando qualcosa esplode, è tutti lì che si finisce, sul tavolo di marmo di un obitorio. Non è un bello spettacolo. E di morti, credetemi, ne ho visti tanti».

«Un autore originale, un detective unico. Sauro "Il Dinosauro" Badalamenti non è il clone di nessuno.»
(Andrea Carlo Cappi)